Nello studio A-DOCK, la scuola professionale universitaria di San Gallo ha esaminato la percentuale di giovani rifugiati presenti nei punti d’incontro dell’animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù. L’obiettivo dello studio era quello di identificare le offerte di animazione socioculturale per bambini e giovani con passato migratorio, facendo luce sulla cooperazione e la creazione di rete dei vari attori a livello comunale.

Più

Pin It on Pinterest