Gli spazi ricreativi rivestono una rilevanza primaria per un sano sviluppo dei bambini, che però trovano sempre meno spazi degni di questo nome. I bambini hanno il diritto di dedicarsi al gioco, come decretato dall’art. 31 della Convenzione dell’ONU sui diritti dell’infanzia ratificata dalla Svizzera nel 1997. Questa situazione di partenza ha motivato la Fondazione Pro Juventute, in collaborazione con un team interdisciplinare della Scuola universitaria professionale della Svizzera orientale (con esperti ed esperte del settore pianificazione del territorio, architettura del paesaggio e lavoro sociale) a elaborare le presenti linee guida per gli spazi ricreativi.

Più

Illustrazione: Isabelle Bühlmann

Pin It on Pinterest