A livello internazionale

Manteniamo il contatto con l‘Europa

europe goes local (Erasmus+)

Europe goes Local è un’iniziativa di Erasmus+ Gioventù in Azione per l’animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù a livello locale. Il suo scopo è quello di promuovere la qualità e il riconoscimento dell’animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù a livello locale attraverso una maggiore cooperazione a livello europeo e un miglior collegamento in rete. Anche il DOJ partecipa a questo progetto, in collaborazione con Movetia, Svizzera.

Più

NOVITÀ: Carta

I valori, gli obiettivi e i principi comuni sono stati sviluppati in un processo partecipativo europeo, di cui anche la Svizzera ha fatto parte. Essi sono stati presentati alla terza conferenza del progetto Europe goes Local 2019. La Carta sostiene le animatrici e gli animatori socioculturali a condividere idee e opinioni sulla qualità del loro lavoro e a realizzare progetti in comune nonostante le disparità a livello nazionale e internazionale.

Carta

European confederation of youth clubs

L’Associazione Europea dei Centri Sociali Giovanili ECYC è una rete di centri sociali giovanili e altre istituzioni dell’animazione socioculturale. È composta da 19 membri provenienti da 18 nazioni e coinvolge 1,2 milioni di giovani. La ECYC si propone, per mezzo dell’animazione socioculturale e dell‘istruzione informale, di sostenere la democrazia e la società civile e di consentire ai giovani la partecipazione attiva all’interno di quest’ultima.

Il DOJ è membro dell‘ ECYC.

Vai al sito della European Confederation of Youth Clubs

professional open youth work in europe

La Rete “Animazione Socioculturale Professionale in Europa– poywe” è stata fondata nel 2010 da organizzazioni dell’animazione socioculturale di 7 Paesi europei e persegue 3 obiettivi:

  • Rafforzare la posizione dell’animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù
  • Renderne visibili l’efficacia e la necessità
  • Elaborare un approccio comune per migliorarne la qualità

Poywe si impegna affinché l’animazione socioculturale giovanile occupi un ruolo di rilievo in tutti i settori della politica giovanile europea.

Vai al sito di Poywe

Rete nazionale animazione socioculturale giovanile

La Rete Nazionale Animazione Socioculturale Giovanile bOJA è la sorella austriaca del DOJ. L’obiettivo di bOJA è quello di collocare temi, punti di vista e bisogni dell’animazione socioculturale, rispettivamente dei giovani, all’interno del dibattito politico giovanile nazionale e internazionale. bOJA è stata fondata nel 2009 come associazione e si vuole centro di assistenza e di connessione, nonché centro specializzato per il miglioramento della qualità nel settore dell’animazione socioculturale giovanile. Sul sito web di bOJA si possono consultare pubblicazioni e informazioni del settore animazione socioculturale giovanile.

Vai al sito di bOJA

Ente di cooperazione per l’animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù

Anche in Germania esiste un’associazione mantello dell’animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù: KV OKJA è stata fondata nel 2016 ed è ancora in fase di realizzazione. Si prefigge come obiettivo di rendere l’animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù più visibile, rappresentandola a livello nazionale.

KV OKJA su Facebook

NETZ | Animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù

Netz è un’associazione mantello per i luoghi d’incontro dei e delle giovani, come lo sono i centri giovanili, le associazioni culturali giovanili e altre strutture ancora inerenti all’animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù in Alto Adige.

L’associazione è stata fondata nel 2001 come “N.E.T.Z. – Netzwerk der Jugendtreffs und -zentren in Südtirol” (in italiano: Rete dei Centri giovanili dell’Alto Adige). Dal 2002 è registrata come associazione basata sul volontariato ed è stata fondata su iniziativa di persone coinvolte in questo ambito, con l’obiettivo di rappresentare gli interessi dei centri giovanili a livello nazionale e di mettere in rete le strutture dell’animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù in Alto Adige. Oggi l’associazione, denominata “netz I Offene Jugendarbeit”, è impegnata nello sviluppo qualitativo dell’animazione, con l’obiettivo di rafforzare il lavoro con i e le giovani e di renderne visibile l’impatto.

Al sito web di netz

Bundesarbeitsgemeinschaft Offene Kinder- und Jugendarbeit e.V.

In italiano: Associazione nazionale per l’animazione sociocultuale dell’infanzia e della gioventù, associazione registrata

Questa associazione tedesca conta oltre 1.000 sostenitori con più di 5.000 strutture e offerte nell’ambito dell’animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù. I suoi membri sono associazioni nazionali e regionali, nonché organizzazioni che operano a livello sovraregionale. È stata fondata nel 1994 e opera in favore dell’animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù in Germania.

Al sito web di BAG OKJA

Arbeitsgemeinschaft Jugendfreizeitstätten Baden-Württemberg e.V.

L’Arbeitsgemenschaft Jugendfreizeitstätten Baden-Württemberg e.V. (in italiano: Gruppo di lavoro centri giovanili Baden-Württemberg, associazione registrata) è stata fondata nel 1973 come associazione pubblicamente riconosciuta di sostenitori privati e pubblici dell’animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù nel Baden-Württemberg ed è ancora oggi l’associazione di riferimento per questo ambito professionale. L’AGJF conta più di 200 membri che gestiscono strutture di animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù, come centri giovanili, iniziative ludiche itineranti, parchi gioco alternativi o fattorie didattiche. I suoi membri gestiscono attualmente circa 1000 strutture nel Baden-Württemberg.

Al sito web dell’AGJF

Pin It on Pinterest